DOPO IL CULO MI LAVORA DI BOCCA:


DOPO IL CULO MI LAVORA DI BOCCA: Questo è il video personale dell'utente Rosalinda. Solo gli utenti iscritti al sito possono avere l'accesso ai video personali.

Entra nella zona personale come l'utente iscritto o iscriviti gratis.
Durata: 21:57 Visualizzazioni: 1 150 Aggiunto: 1 settimana fa Utente:
Descrizione: La mia puttanella dopo avelo assaggiato in culo, vuole darmi piacere con la sua lingua; si sente troia con me e zoccola e il culo è il mio dominio; solo quando lo vedo a tarallo sono soddisfatto.Anche lei si impegna però. blog: ROSALINDA LA CALDA Se non avessi toccato con mano non avrei mai scommesso che esistessero donne belle e imperfette, che sono il piacere del corpo e della mente. Una donna con 34 anni di differenza con me ; ne dimostra 20 in meno, e questo mi ha sconvolto per l' energia e la freschezza d'animo, e credo condividiate o magari appaio solo un pazzo; chi è superficiale e si ferma alle apparenze, non capirà mai; meglio così. Siamo " drogati" l' uno dell' altro, nel sesso, nella empatia, nella telepatia e nel piacere delle carni che si fondono, creando vortici di energia, come due magneti di polarità opposte ci attraiamo inesorabilmente.Ella stessa ammette che nemmeno fra due coniugi esiste questo " quid" svincolato dagli obblighi contrattuali, e libero di essere vissuto finchè i nostri corpi albergano sulla terra , con le anime imprigionate.Ini zialmente quando la vidi la prima volta scattò un campanello nel mio cervello.Piccola, ma formosa, con gambe tornite e glutei di marmo, e seni, da Venere Callipigia.Avevo 23 anni quando la conobbi, oggi ne ho quasi 50, e sebbene ho passato momenti di lussuria sfrenata, con donne che represse e mature con mè sprigionavano la lussuria allo stato puro, lei è rimasta mentre le altre sono passate. Mi sono sposato con una donna di 9 anni meno di mè, una brava ragazza, con cui ho concepito un figlio sano; ma il rapporto matrimoniale si affievolisce e si stempera quando di mezzo ci sono i figli; sarà errato ma è un dato di fatto.Lei rimasta vedova in giovane età, ha macinato lavoro e ha cresciuto da solo la figlia; è da apprezzare. Non uso le persone, e nemmeno mi piace essere usato; con lei mi sento libero e mi fà sentire libero, e consci di questo, ci abbandoniamo nel sesso sfrenato liberamente come due adolescenti. Si fà possedere e mi possiede, come una succube, ed io come il suo satiro.Le sue forme arrotondate, mi attirano in maniera ancestrale; la madre terra lei ed io l' aria ci incontriamo.Dal primo incontro, aveva pianificato tutto; le piacevo e al primo appuntamento cafè a casa sua, facemmo l' amore, ricordandola semplice nell' intimo all' inizio, se non per il fatto che ha sempre indossato collant autoreggenti. Con il tempo si è evoluta nell' intimo con mutandine sempre più ridotte, che mettono in luce un sedere da Venere e delle cosce tornite su tacchi alti e sebbene non usi trucco, è sempre curata nei capelli, con un carrè rosso mogano,che la rende giovanile. Vive sola, in un appartamento monolocale in centro in affitto, e possiede una casa bellissima in una frazione, di sua proprietà che diventa l' alcova di notti rintempranti.Le visite , invece alla casa in centro, sono molto più fugaci ma egualmente " bollenti". Oramai mi sogna pure di notte e squirta come una porcellina e me lo dice con meraviglia. Io e lei sappiamo molto l' uno dell' altro sebbene, forse con mia malignità, ho carpito, da alcuni suoi lapsus, dei particolari, che non mi tangono più da tanto( es: la figlia unica anni 52 sposata con un cc(Rosalinda è nonna di due Morette belle) ,forse ha un amante GdF , ma a mè non me ne fotte un cazzo; lei dice che la figlia non sà nulla di mè, e questa deve essere altra cosa non vera per mie constatazioni), ma nel contempo mi farebbero capire, che sà essere una vera donna in quanto padrona delle sue idee, emancipata, e discreta.Pratica 2 docce fredde al giorno Autunno, Estate, Inverno, e questo è il suo segreto di giovinezza; che temperamento erotico, nei movimenti, da donna di altri tempi, ma donna, come del resto pure io sono uomo di altri tempi.Essere Donne e femminili è potere allo stato puro; oramai è affinità elettiva.Maniaca dell' igiene all' inizio mi praticava un bidèt, con le sue mani insaponando il mio cazzo duro, scappellandolo e sfregandolo di sapone, passava a lavarmi il culetto per poi sciacquarmi con acqua bollente da ustioni. Presto fatto ultimamente adora essere sbattuta sul tavolo a 90° e scostate le mutandine le insalivo il culo, e lei per agevolarmi divarica le pacche del culo con le mani per facilitarmi l' appoggio della punta del cazzo, che con movimenti del suo bacino fa entrare impalandosi lentamente per attutire il dolore.Dice che se affondo urla dal dolore, ma poi dice che le " piace", e che èsempre felice che la rompa a sangue, malgrado sia aperta, è tonica e per ogni iculata devo sempre allargarla con dita , leccandola e con un poco di cremina. Poi si passa alla leccata figa culo sul lettone a meno che le venga il raptuss di sedersi sul tavolo della cucina a cosce aperte nel culo; fatto, ma quanto bello e quanto scomodo, pure per via che di sovente devi sforzarti per tenerti in equilibrio e non cadere, con il cazzo che talvolta fuoriesce, lei con una mano lo rificca dentro, come una assatanata.All' inizio restia, poi da esibizionista ha accettato che icomnciassi a scattare foto, e filmati durante le nostre chiacchierate e scopate , anche se spesso non tutte le foto e i video sono perfetti a causa di mezzi di ripresa non eccellenti e posizioni, e condizioni di luce avverse; ma faccio quel che posso.Ha iniziato, a chidermi di vdere film porno, visto che nella casa in paese ha un grosso tv led e un lettore dvd, ed è facile masterizzare un paio da dvd da tenerlo che scorre nelle scene mentre noi stiamo sul lettone. L' altra sera è rimasta colpita da una ragazza che sbocchinava un cavallo e ne beveva lo sperma.Mi lecca il buco del culo durante i 69 ed ha l' impulso di penetrarmi con le dita spesso introducendoli; chissà quale animalità le ispira? Gli ho promesso di comprarle una catsuit; i cinesi ne hanno belle e poi lei è piccola e piena, qualsiasi le andrebbe bene, meglio se aperta al cavallo.E' la mia concubina puttana e devo fala ancora evolvere, nei limiti di quello che mi consente.Accetta mia moglie ma è gelosissima.Se sapesse delle altre mie passate.In effetti non ci tengo a raccontarlo,come io non posso pretendere di sapere se realmente non abbia mai messo le corna al marito almeno una volta. La notte mentre dorme e le è di lato, dopo essermi fumato una sigaretta, entro nel letto le levo e mi levo le mutande e la inculo da dietro , con un cazzo a dir vero qualche volta dopato.Con le meni le titillo il clitoride e lei comincia a godere ancora.Se le guardo il culo dopo l' inculata assume l' apetto di un tarallo; che meraviglia....Mi scordo di tutti i problemi. Le mie ex non hanno retto su fattori diversi.Intendo che con Rosalinda scopavo anni addietro altre, addirittura laide che mi " violentavano" e io le lasciavo fare.Alcune morigerate, erano con mè scatenate , ma non sono durate per diversi fattori che non elenco.Purtroppo sul lavoro ho avuto " un problema" per colpa di una ragazza tossica che una notte al lavoro mi fatto accusare di violenza sessuale, e dovrò affrontare un processo da un fatto del 2013.Sono calato di peso, ma con grandi sacrifici ho finito il corso e continuato a lavorare sebbene sia entrato in depressione che sto curando;dovrò affrontare un processo penale a breve. Le Donne possono aiutarti e rovinarti anche se spero che ne uscirò da un incidente di percorso , che fà purtroppo parte del mio lavoro solitario.Io non ho " mai" obbligato a fare a qualsiasi persona, cose che non volessero.Chiedo scusa di questa disgressione, ma era dovuta ad onore del vero.Rosalinda mi rinquora e mi racconta di un fatto ( strana coincidenza capitata all' ex marito, ma non violenza). SGUAZZANDO COME UNA ANGUILLA. Io rappresento tutto per quella donna e sò bene che ogni richiesta che le facessi lo farebbe per compiacermi ( eccetto lo scambio di coppia, o ammucchiate a tre con altre donne), verrebbe accolta.Per ora mi limito a cercare di non pensare, per quanto possibile, ai percorsi " ad ostacoli" che dovrò affrontare. La vita purtroppo è fatta così, ma come diceva Vasco, meglio una vita spericolata, almeno non mi annoio mai. Mi ha chiamato poc' anzi ed gli ho accennato del prossimo incontro; devo distruggerla, mi devo svuotare le palle per compensare stress e astinenza, e lei ci sà fare bene tra bocchini e inculate, il mio cazzo entrerà nelle sue carni a sazietà.Lei dice che assomiglio ad un giovane sacerdote; bene significa che le farò fare molta penitenza, del resto non è mica una verginella.Vorrebbe tenere le redini, ma devo portarla dove dico io, pian piano.Mi devo sfondare il culo a sangue sempre, deve anche urlare, ma poi la puttana urla ma in effetti le piace e me lo dice; anteticamente il dolore fà godere le donne.Col sesso anale e le mani , le stimolo il punto " G" e la sento arrivare quando lo sfintere del culo si contrae ritmicamente e là so che ha avuto multiorgasmo. Mi piacerebbe pensarla a una suocera incestuosa o zietta......All' inizio l' ho fatto credere.....Le sborrro in bocca dopo averlo sfilato dal culo, e lei con la sua lingua e mani sapienti che leccano un gelato speciale.Lei di bocca sà lavorare con unalingua sapiente che accarezza il glande a mulinello, alternando fasi in cui con le mani lo sega e lo introduce fino in gola. Lo porta ad una durezza e umidità che si presta ad esserlo reintrodotto nel culo, magari di lato, sollevandole una coscia e dipo aver puntato il culo rodato mi muovo io di bacino facendola sobbalzare per spinte un poco più profonde.Lei fradici di umori, è scivolosa e spesso se il cazzo fuoriesce con le mani lo reintroduce sulla retta via del retto.Bello eiacularle nel culo, e guardare lo sperma che la farcisce e fuoriesce dal culo come una puttana, mentr lei con degli asciugamani cerca di asciugare per non bagnare il letto. E' una donna di altri tempi ma prende il cazzo come una donna moderna. La quantita di sugo che cola dalle mie lappate è indescrivibile; mi ci bagno il viso fino al mento, e le cola fino ad ungerla il culo, e questo lo sfrutto come lubrificante naturale.A pecora, assume espressioni del viso, di dolore e piacere e anche se si lamenta , mi facilita spesso in tutti i modi; con le mani si allarga le pacche aprendosi bene, per facilitarmi l' ingresso. Che goduria , sentire quei glutei duri e larghi aprirsi sotto le mie spinte. Anche la figa si gonfia e trasuda a dismisura e di sovente, il cazzo la penetra , spesso perdendo la cognizione della posizione, infatti non sò talvolta se sto in culo o in figa.Il culo oramai è così largo, che me ne rendo conto che sto dietro quando con le mani titillando il clito ed esplorando la figa , mi accorgo che le mie dita non incontrano il cazzo, allora sono nel culo, e vi assicuro che si allarga come e peggio della figa, contenendo tutto il cazzo, che la dilata non poco. La mia puttana personale, mi vezzeggia e mi coccola, e talvolta mente la inculo, e scorrono le immagini di un film porno mi fà notare le acrobazie degli attori estraniandosi per un attimo e mi richiama facendomi notare le porcate che sta guardando dimenticando per un attimo quello che sta facendo.Che porcella, e oramai come si evince dalle foto, i suoi bocchini sono alla stregua di un mega gelato che lei assapora , facendomi sentire la lingua e spesso, si sofferma chiedendo se mi piace che mi pompi in un modo o mi lecchi in un altro. Io vado in estasi, e in tanti anni non ho mai incontrato una donna cosi calda e sensibile nel far godere un uomo; è frutto di istinto o di esperienza? Quando mi telefona mi riferisce che è appoggiata a 90 ° sul davanzale, e parlando del più e del meno, la stuzzico e lei mi confessa che mentalmente, un riflesso condizionato, la porta a sentire la figa bagnata, soprattutto se le dico che avrei vuluto leccarla in mezzo alle gambe; il cazzo mio pure diventa duro dicendole questo, e non è una bugia; altro che viagra. In mezzo alle sue amiche si mostra morigerata, ma a letto con mè è un' altra persona. I video pubblicati, hanno scatenato le fantasie e le eccitazioni e commenti di non pochi maschietti, segno che allora non sono solo io che la trovo " arrapante , puttana e concubina". A guardarla si nota che è conscia di avere per primo un fisico tonico, e per secondo " un fondoschiena" o culo, che a chiunque susciterebbe l' istinto di sodomizzarla. La vera libertina è lei, e mi stupisce talvolta per l' affetto, la fiducia e l' attaccamento dimostrato. La faccio veramente sentire femmina, e lei pure ammette che averle sverginato il culo, equivale ad una concezione di " Prima luna di miele". Ne consegue che con mè è come fossi un nuovo marito, e ciò che fà con me non l'avrebbe fatto col padre di sua figlia. Comunque anche da giovane era un pezzo di " manza" e mi ha mostrato, dei reggicalze che indossava segno, che nell' intimità col marito si sarebbe concessa di più, ma buonanima , ficcava, ejaculava e sirava dall' altra parte. Non sò se questo è l' effetto del 99% dei matrimoni anche se consideriamo nel caso di Rosalinda, un temperamento caldo e mediterraneo; la donna del sud che se liberalizzata, diventa ardente come la lava. E comunque maliziosa, e questo mi fù palese dal primo sguardo. La incontrai 14 anni fà, ed io lavoravo in un centro dove si praticavano elettrocardiogrammi, come assistente di un anziano primario. Non che fossi allupato, e di femmine ne scopavo, ma vistala distesa sul lettino in collant alti e reggiseno, mi fece salire il sangue alla testa, bhè lo ammetto. Tutto professionale in quanto non ero io che praticavo l' esame, assistevo semplicememte, e in un lampo, pensai di doverci scambiare qualche parola e non lasciarla fuggire perdendo, una potenziale occasione o curiosità, non è detto.Non pensavo, che lei aveva scambiato, nel dopo, il suo numero di telefono, fisso affinchè la contattassi; e vi assicuro che aveva le idee ben chiare più di me. Alla prima mia telefonata per sondare il terreno, lei in maniera garbata fù molto esplicita; sarei andato a trvarla per un caffè e per fare sesso, come sua volontà. I primi tempi non era legata come adesso; addirittura spesso un periodo mi rifilava " buche" negli appuntamenti( avevo sempre la possibilità di andare a casa sua). Un pomeriggio mi diede buca, ma la feci ingelosire, in quanto casualmente avevo in zona il rimpiazzo ossia la ma ex trombamica polacca che chiamatola mi seguiva per la città a piedi nel cercare un bar dove appartarci in toilette per un pompino veloce, e guarda caso lei Rosalinda ci incrociò da circa 200 mt. notando la mia compagni, di cui non volli mai spiegare chi fosse.....Era gelosa la troia...Infatti doveva capire se ci teneva o meno.Oramai il suo pudore sessuale con me era aperto e pian piano, lei stessa per tirarmi a sè mi offriva il culo spontaneamente, e se mi incrociava in mezzo alla strada, tentava sempre di baciarmi in angoli appartati. Continua..... ORALE e masturbazione dopo un primo assaggio al culetto.